Arianna e Massimo ultra eroici

Arianna e Massimo ultra eroici

In nostri super leprotti Arianna e Massimo (detti CT’s), sono riusciti domenica 6 gennaio in un’impresa epica. Hanno percorso i 57 km della Corsa della Bora a Triste, con un dislivello di 2600 m D+. Per completare l’impresa hanno impiegato 11 ore su e giù per i rilievi carsici fino alla discesa sul mare attraverso il “sentiero dei pescatori”.

Massimo racconta che tutto ha avuto inizio qualche mese fa, quasi per scherzo e con un po’ di incoscienza. Poi gli allenamenti sono cominciati, sempre più impegnativi, sempre più faticosi, e qualche volta ha anche pensato “ma chi me lo fa fare?”, ma ormai era deciso, e Arianna sempre più convinta.

Così si sono ritrovati alle 7.30 del mattino con -3° alla partenza della corsa con altri 400 ultra runners, e l’avventura ha avuto inizio.

Massimo sapeva di non essere al meglio della sua forma, ma come dice lui la sua proverbiale “tigna” gli ha permesso di crederci. E anche quando dopo 33 km di saliscendi in mezzo alle pietraie, boschi e piccoli sentieri, il pensiero di non potercela fare li aveva sfiorati, sono riusciti a stringere i denti, a dire “non dobbiamo mollare”.

E così è stato!

Bravi Arianna e Massimo, veri guerrieri!!!

Lascia un commento

Chiudi il menu